09 nov 2010

Fabio Volo - Un posto nel mondo

Chiunque vive come un prigioniero, e le storie d'amore non sono altro che l'ora d'aria del carcerato.
Per un carcerato l'ora d'aria è una delle cose più belle che gli possano capitare nella vita.Quando ho capito questa cosa, però, ho deciso che non volevo più l'ora d'aria e non volevo andare più in giro a offrire la mia agli altri.Io desideravo una vita piena d'aria.Respirare sempre.Una vita da essere umano libero. In quella cella sapevo muovermi. Ero totalmente padrone del mio tempo e del mio spazio.E poi vivevo circondato da persone che stavano anche loro in galera come me. Un conto è se vuoi stare bene veramente, un conto è se vuoi solo stare meglio. Se decidi di stare semplicemente meglio, allora ti basta innamorarti ogni tanto, comprarti qualcosa, avere un aumento di stipendio. Arredare la cella. Puoi anche continuare a vivere così, ma ricordati che tu sei stato fatto per godere del sole. Se invece di aprire la finestra per farlo entrare, accendi ogni tanto un abat-jour, col tempo potresti anche dimenticarti che esiste e alla fine in quella stanza l'abat-jour diventerà il sole. Tu fai come vuoi, ma di una cosa sono certo, per questo te lo ripeto: sei molto più di così. Fidati.

Nessun commento: