8 apr 2011

Fernando Pessoa "Penso a te nel silenzio"



Penso a te nel silenzio della notte, quando tutto è nulla,
e i rumori presenti nel silenzio sono il silenzio stesso,
allora, solitario di me, passeggero fermo
di un viaggio senza Dio, inutilmente penso a te.
tutto il passato, in cui fosti un momento eterno,
è come questo silenzio di tutto.
tutto il perduto, in cui fosti quel che più persi,
è come questi rumori,
tutto l'inutile, in cui fosti quel che non doveva essere,
è come il nulla che sarà in questo silenzio notturno.
ho visto morire, o sentito che morirono,
quanti amai o conobbi,
ho visto non saper più nulla di quelli che un po' andarono
con me, e poco importa se fu un'ora o qualche parola;
o un passeggio emotivo e muto,
e il mondo oggi per me è un cimitero di notte,
bianco e nero di tombe e alberi e di estraneo chiardiluna
ed è in questa quiete assurda di me e di tutto
che penso a te.

5 commenti:

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

E pensala più che puoi...sempre senza sosta...ella ascolterà le tue parole.
Bellissima poesia...
Anam...ti stringo e ti voglio bene anch'io.
Serena serata.

ANAM ha detto...

Grazie Giusy...un abbraccio grande grande a te
buona serata e buon week end(vai al mare a fare surf?)

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

No...questa settimana no...:)
un caro abbraccio...

roberta_tomaselli ha detto...

Grazie per queste preziose parole di Pessoa, che hai pensato di regalarci al risveglio (mio, in questo caso), che vedono emergere dalla notte,così silenziosa, ma affollata di presenze, le persone che accompagnarono o accompagnano il nostro viaggio:
"...e poco importa se fu un'ora o qualche parola..." Tutta da rileggere e meditare a lungo per appropriarmene emotivamente.
Buon sabato .

ANAM ha detto...

Ciao Roberta... non mi devi ringraziare ..ci mancherebbe...Buon sabato a te!!!