02 dic 2010

Gli interessi degli...di Berlusconi!!!

Leggo che Berlusconi ha fatto con la Russia solo gli interessi degli Italiani....hahahaha mi scappa una bella risata, visto anche  il prezzo del gas....non mi pare che gli italiani abbiano tratto grande vantaggio economico dagli accordi italo-russi. Nessun italiano, infatti, ha acquistato/costruito quel po' po' ad Antigua, ville in Sardegna e case patrizie e top player pagati milioni di euro per la propria squadra di calcio. C'è un solo italiano (indovinate chi) che può permettersi tutto questo ed anche una "campagna acquisti" in Parlamento da cinquecentomila euro per voto favorevole. E non mi si venga a dire che l'ambasciatore americano a Roma sia un "funzionario di quart'ordine".
Lui che entrò in politica nel lontano 1994, per salvare le sorti mediaset, che non era al massimo.Infatti in poco tempo raccolse utili tali da metterla al sicuro da ogni crisi.Da allora è sempre stata una spina nel fianco per noi italiani,vedi i miliardi di multe pagate da noi italiani per mantenere rete4 al padrone.Mondadori la acquisì forse per gli interessi del paese ??? In due anni le fece fare utili vertiginosi. Sa molto bene curare e difendere i suoi interessi infatti ha poccupato palazzo chigi da 15 anni e non si mouverà mai. Anche la telefonata in questura era per fare gli interessi degli italiani. Poiche l'italia è come un condominio rissoso, c'è sempre quello che vota contro,e si dimentica il bene comune,su questo fatto gioca l'amministratore cosi a dispetto di tutto e di tutti lui rimane in sella.
Sentire alcuni commenti dei sostenitori del Nano si direbbe che anche Wikileaks è parte del complotto anti-berlusconiano, anche Wikileaks "odia" Berlusconi.Ci sarebbe quindi un complotto mondiale contro Silvio guidato dai "potenti mezzi" dell'opposizione e della stampa italiane mentre invece il popolo italiano è in maggioranza dalla sua parte. Nessuno di questi si chiede perchè Berlusconi và in Russia ogni 6 mesi e una volta su 2 in visita privata... è giusto o no voler sapere se si fa gli affari propri o quelli dell'Italia?

Senza dimenticare che la Russia è stata definita nei documenti diplomatici pubblicati come una cleptocrazia (regime di ladri) autocratica corrotta che orbita attorno al potere di Putin, dove funzionari, oligarchi e crimine organizzato sono legati assieme per dare origine ad uno stato virtuale mafioso,e dove è ormai difficile distinguere tra l’attività di governo del paese e attività del crimine organizzato. In questo scenario - del tutto realistico che potrebbe essere confermato da altre testimonianze - il nostro capo del governo sembra muoversi a suo agio. E' vero che molti stati del mondo fanno accordi e affari con la Russia, ma per quanto riguarda il nostro capo del governo, si tratta di vero e proprio amore per Putin, il quale, come capo di stato, pare sia riuscito ad accantonare uno dei più grandi patrimoni del mondo, stimati in 40 miliardi di euro. Una bella carriera.Tutto questo amore e ammirazione tra i due sembra rivelare sospette affinità elettive.
Forse per conoscere meglio Putin consiglio di leggere la storia di ANNA STEPANOVNA POLITKOVSKAJA  di lei avevo parlato il 7 ottobre  VEDI > qui

Nessun commento: