02 giu 2010

Giovanni Paolo II ai giovani

Cari amici, vedo in voi le "sentinelle del mattino" in quest'alba del terzo millennio.
Nel corso del secolo che muore,
giovani come voi venivano convocati in adunate oceaniche per imparare ad odiare,
venivano mandati a combattere gli uni contro gli altri.
Oggi siete qui convenuti
per affermare che nel nuovo secolo voi non vi presterete ad essere strumenti di violenza e distruzione; difenderete la pace,
pagando anche di persona se necessario.
Voi non vi rassegnerete ad un mondo in cui altri esseri umani muoiono di fame,
restano analfabeti, mancano di lavoro.
Voi difenderete la vita in ogni momento del suo sviluppo terreno,
vi sforzerete con ogni vostra energia di rendere questa terra sempre più abitabile per tutti!"

Nessun commento: