26 giu 2011

L'amore necessario - Nadia Fusini

Certe piante, per crescere, si dice debbano ''mettere cuore''.
L'amore si fissa così nel corpo
si radica,cresce e sviluppa nel cuore.
Ecco perché io l'ho coltivato,il mio:
non volevo un cuore incerto,avaro.
Non volevo un cuore spaventato.
Le sofferenze d'amore che ho patito sono state esercizi per renderlo forte.
Ci sono dolori che fanno bene.
Io l'ho imparato con te.
Ho patito la maledizione di un amore assetato,affamato,
che mi rendeva tanto più indigente quanto più ne domandavo.
La vera via,ora capisco, è di non chiederlo.
Ora io l'offro l'amore.
Ne sono capace.

2 commenti:

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

Ciao dolce amico mio...bellissima questa autrice!bravissima!Sempre romantico tu e?
Un abbraccio forte...t.v.b

ANAM ha detto...

GRAZIE GIUSY UN ABBRACCIO GRANDE...BUON INIZIO SETTIMANA!!!