05 apr 2011

"Lampedusa" Blessing Sunday Osuchukwu


In mezzo al mare
vagabondando nel nulla
denudati e affamati
assetati e ammalati
sprovvisti di identità
e di personalità.
Le speranze perse
nell'orizzonte infinito
le provenienze negate
le origini rinnegate.
Partiti in tanti
ma arrivati in pochi
destinazione sconosciuta
il destino confuso
in una missione impossibile
muoiono e annegano
piangono e urlano..
E poi, c'è Lei,
che raccoglie e seppellisce
accoglie e rianima,
esseri sconosciuti
diventano umani,
restituiti alla società
e poi al mondo crudele
dove la disperazione continua..

Nessun commento: