03 lug 2010

GIORGIO FALETTI "IO UCCIDO" e...

Più che commentare questo libro mi verrebbe da dire qualcosa su Faletti. Un artista che senza troppa pubblicità e troppo clamore è riuscito in tutto: televisione,cinema,libri,musica ...un artista puro,a 360°.Basta sentire una sua intervista per rendersi conto dello spessore di questo personaggio a volte sottovalutato dalla critica.Per quanto riguarda il libro,questo è il primo e a mio avviso il migiore insieme a "Niente di vero tranne gli occhi.E'impeccabile sotto tutti gli aspetti:stile,supence,trama,ambientazioni,risvolti psicologici dei personaggi...insomma Io uccido" è un gran bel romanzo.Avvincente,scorrevole e mai banale.Nel suo genere è bellissimo e nonostante la lunghezza,ti appassiona e si fa leggere attentamente fino in fondo.E questa è una prova lampante del fatto che è un libro di qualità.Bravissimo Giorgio!

La trama:
Un Dj di successo che lavora a Monte Carlo,durante la sua trasmissione riceve una strana telefonata che termina con la frase "Io uccido".Sul momento niente di strano, il mondo è pieno di pazzi,ma il giorno dopo un noto pilota di Formula Uno e la sua ragazza vengono trovati uccisi,e sul luogo del delitto, il loro battello nel porto di MonteCarlo,viene trovata la firma vergata col sangue delle vittime, la scritta "Io uccido"
Per il ricco e tranquillo Principato è l'inizio di un incubo,un serial killer inarrestabile,scaltro e furbo mette a dura prova l'abilità della polizia locale e di un agente americano della FBI che collabora alle indagini.
Ogni delitto viene preannunciato da una telefonata all'emittente radiofonica, durante la quale il killer fornisce un indizio agli investigatori,ogni volta più complesso,ma nonostante l'impegno profuso dagli investigatori,l'assassino è sempre un passo avanti e con un pensiero fisso "Io uccido".
Parlavo appunto di "Niente di vero tranne gli occhi"

A differenza del primo,niente di vero tranne gli occhi,appassiona piano piano il lettore,lo coinvolge per gradi fino ad arrivare al finale che seppur fantastico per i suoi contenuti è entusiasmante.Io uccido è travolgente dalla prima pagina fino alla fine...Con niente di vero tranne gli occhi ricordo di aver faticato nelle prime pagine divorandone però il resto quindi direi che si equivalgono,indubbiamente due bei libri e faletti si conferma pure qua un grande scrittore.....

Ho poi letto gli altri Libri di Faletti sull'onda dei primi due...
gli altri cmq nn sono equiparabili a questi...forse "Io sono Dio" merita di essere letto seppure inferiori ai primi due...



Nessun commento: