03 giu 2010

De andrè-Antologia di spoon river("Non al denaro,non all'amore nè al cielo")

Un Album,e una libro di racconti/Poesie,(due capolavori,che amo particolarmente)e che hanno un legame tra di loro importante..Infatti,tanti nn sanno che Fabrizio De André pubblicò l'album "Non al denaro,non all'amore nè al cielo",liberamente tratto proprio dall'Antologia di Spoon River' di Edgar Lee Masters,il famoso poeta americano che scrisse quel libro ispirandosi ai morti delle zone attorno,appunto, allo Spoon River.De André scelse nove delle numerose poesie presenti nel libro e le trasformò in altrettante stupende canzoni. Le nove poesie scelte toccano fondamentalmente due grandi temi: l'invidia(Un matto,Un giudice,Un blasfemo,Un malato di cuore) e la scienza(Un medico,Un chimico,Un ottico).E seguendo i pezzi possiamo vedere dei legami tra le varie canzoni/poesie il giudice perseguitato da tutti trasforma la sua invidia in sete di potere e si vendica,il chimico è tanto preso dalla scienza e dalla ricerca di un ordine perfetto da essere incapace di amare.Il malato di cuore rappresenta l'alternativa all'invidia,pur essendo in una situazione tale da poter invidiare tutti gli altri,riesce a vincere l'invidia grazie all'amore invece di lasciarsi trasportare dall'egoismo.I buoni propositi del medico vengono schiacciati dal sistema che lo obbliga a essere disonesto,mentre l'ottico vuole trasformare la realtà e mostrarci un'"altra" realtà più vera, il suonatore Jones è l'unico in questa raccolta di poesie a cui De André lascia il nome.Infatti,mentre nelle poesie originali di Edgar Lee Masters ogni personaggio ha un nome e un cognome,i titoli delle canzoni di De André sono generici(un giudice, un medico)per sottolineare che le storie di questi personaggi sono esempi di comportamenti umani che si possono ritrovare in ogni epoca e in ogni luogo.Il suonatore Jones,il personaggio con cui l'album si chiude,invece è unico,rappresenta l'alternativa alla vita vista come lotta per raggiungere i propri scopi.Per tutta la sua lunga vita il suonatore Jones ha fatto quello che più gli è piaciuto e per questo muore senza rimpianti.Senza dubbio il suonatore Jones era anche il personaggio al quale De André avrebbe voluto assomigliare.Per Jones la musica non è un mestiere,è una scelta di libertà; anche De André soprattutto negli ultimi anni ha cercato di svincolarsi dalla prigione della musica come mestiere,pubblicando gli ultimi album a una distanza di sei anni uno dall'altro e riducendo le apparizioni in pubblico.Nove canzoni che è impossibile interrompere, ogni volta si deve e si vuole arrivare fino alla fine.

TESTO ORIGINALE POESIA:
IL GIUDICE SELAH LIVELY (Un giudice)
Immagina di essere alto un metro e cinquantotto
e di avere iniziato a lavorare come garzone in una drogheria
studiando legge a lume di candela
finchè non sei diventato avvocato.
E poi immagina che, grazie alla tua diligenza
e alla frequentazione regolare della chiesa,
tu sia diventato il legale di Thomas Rhodes,
che collezionava cambiali e ipoteche,
e rappresentava tutte le vedove
davanti alla Corte. E che in tutto questo
ti canzonassero per la tua statura e ridessero dei tuoi vestiti
e dei tuoi stivali lucidi. E poi immagina
di essere diventato Giudice di Contea.
E che Jefferson Howard e Kinsey Keene,
e Harmon Whitney, e tutti i giganti
che ti avevano schernito, fossero obbligati a stare in piedi
davanti al banco e a dire "Vostro Onore" -
Beh, non pensi che sarebbe naturale
che io rendessi loro la vita difficile?

Trainor, the Druggist
Soltanto un chimico può dire, e non sempre,
che cosa uscirà dalla combinazione
di fluidi o di solidi.
E chi può dire
come uomini e donne reagiranno
fra loro, e quali bambini nasceranno?
C’erano Benjamin Pantier e sua moglie,
buoni in se stessi, ma cattivi l’un l’altro:
ossigeno lui, lei idrogeno,
il figlio un fuoco devastatore.
Io, Trainor, il farmacista, mescolatore di elementi chimici,
morto mentre facevo un esperimento,
vissi senza sposarmi

Nessun commento: