28 mag 2010

Manà "En el muelle de san blas"

Una bellissima canzone dei Maná,gruppo Messicano che ho scoperto in uno dei miei viaggi in Sudamerica,purtroppo non altrettanto conosciuto nel nostro Paese.Questo brano più che una semplice canzone è una vera e propria poesia,con un testo che racconta una storia bellissima e triste,una di quelle storie d’amore che non hanno un lieto fine ma che rimangono comunque e sono difficili da dimenticare.Racconta di una giovane donna che si innamora di un uom il quale però la lascia quasi subito per affrontare un lungo viaggio in mare..Alla partenza l’amato giurò che sarebbe tornato da lei al più presto e lei in cambio giurò che l’avrebbe aspettato.Il tempo,passa e l’uomo non torna,abbandonando la povera donna.Quello che descrive la canzone è l’attesa dell’amata sul molo di San Blas,l’attesa continua di una donna follemente innamorata.Lei,infatti,non si allontana un secondo da quel molo,non si cambia neppure i vestiti per far sì che lui la possa riconoscere subito nel caso tornasse,e non si preoccupa minimamente del fatto che gli altri abitanti del paese la indichino come “la pazza del molo di San Blas”,lei rimane lì,immobile, nell’attesa.Fino a che un giorno andarono a prenderla gli infermieri del manicomio, e lei, in un estremo tentativo di rimanere lì sul suo molo ad attendere l’amato,si gettò in mare,rimanendo così legata per sempre a quel luogo. Si tratta di una canzone davvero molto toccante e estremamente triste, ma che riesce a rendere questa storia ancora più unica ed emozionante grazie ad alcuni splendidi tocchi di vera poesia all’interno di alcune delle strofe

lei salutò il suo amore
lui partì su una barca nel molo di San Blas
lui giurò che sarebbe tornato
e lei inzuppata di lacrime giurò che lo avrebbe aspettato
mille lune passarono ...
e lei stava sempre nel molo
aspettando
molti pomeriggi si annidarono
nei suoi capelli
e nelle sue labbra
portava sempre lo stesso vestito
cosìse lui fosse tornato non si sarebbe sbagliato
i granchi le mordevano
le sue vesti,la sua tristezza e la sua illusione
ma il tempo volò
e i suoi occhi si rimepirono di albe
e si innamorò del mare
e il suo corpo si radicò
nel molo
Sola
Sola nell’oblio
sola
sola con il suo spirito
sola
sola con il suo amore il mare
solaaaaaaaa
nel molo di San Blas
i suoi capelli diventarono bianchi
ma nessuna barca le riportò il suo amore
e nel paese la chiamavano
la chiamavano la pazza del molo di San Blas
e un pomeriggio di Aprile
tentarono di portarla al manicomio
nessuno potè strapparla da lì
e nessuno mai piu l’avrebbe separata dal mare
Sola
sola nell’oblio
sola
sola con su spirito
sola
sola conil suo amore il mare
solaaaaaaaa
nel molo di San Blas
Sola nell’oblio
Sola con il suo spirito
Sola conil suo amore ill mare
Sola
sola nell’oblio
sola
sola con il suo spirito
sola
sola con il suo amore il mare
solaaaaaaaa
rimase sola
rimase sola
Sola, sola
Rimase sola
Rimase sola
Con il sole e con il mare
Rimase lì
Rimase sola fino alla fine
Rimase lì
Rimase nel molo di San Blas
Sola, sola, sola

1 commento:

ANAM il senza nome ha detto...

lei salutò il suo amore
lui partì su una barca nel molo di San Blas
lui giurò che sarebbe tornato
e lei inzuppata di lacrime giurò che lo avrebbe aspettato
mille lune passarono ...
e lei stava sempre nel molo
aspettando
molti pomeriggi si annidarono
nei suoi capelli
e nelle sue labbra
portava sempre lo stesso vestito
cosìse lui fosse tornato non si sarebbe sbagliato
i granchi le mordevano
le sue vesti,la sua tristezza e la sua illusione
ma il tempo volò
e i suoi occhi si rimepirono di albe
e si innamorò del mare
e il suo corpo si radicò
nel molo
Sola
Sola nell’oblio
sola
sola con il suo spirito
sola
sola con il suo amore il mare
solaaaaaaaa
nel molo di San Blas
i suoi capelli diventarono bianchi
ma nessuna barca le riportò il suo amore
e nel paese la chiamavano
la chiamavano la pazza del molo di San Blas
e un pomeriggio di Aprile
tentarono di portarla al manicomio
nessuno potè strapparla da lì
e nessuno mai piu l’avrebbe separata dal mare
Sola
sola nell’oblio
sola
sola con su spirito
sola
sola conil suo amore il mare
solaaaaaaaa
nel molo di San Blas
Sola nell’oblio
Sola con il suo spirito
Sola conil suo amore ill mare
Sola
sola nell’oblio
sola
sola con il suo spirito
sola
sola con il suo amore il mare
solaaaaaaaa
rimase sola
rimase sola
Sola, sola
Rimase sola
Rimase sola
Con il sole e con il mare
Rimase lì
Rimase sola fino alla fine
Rimase lì
Rimase nel molo di San Blas
Sola, sola, sola