22 mag 2010

PRINCIPIO DEL VUOTO (Joseph Newton)


Hai l’abitudine di accumulare oggetti inutili, credendo che un giorno,
chi sa quando, ne avrai bisogno?
Hai l’abitudine di accumulare denaro, solo per non spenderlo perché pensi che nel futuro potrà mancarti?
Hai l’abitudine di conservare vestiti, scarpe,mobili, utensili domestici ed altre cose della casa che già non usi da fa molto tempo?
E dentro di te?
Hai l’abitudine di conservare rimproveri, risentimenti, tristezze, paure ed altro?
Non farlo, è necessario che lasci uno spazio, un vuoto, affinché cose nuove arrivino alla tua vita.È necessario che ti disfi di tutte le cose inutili che sono in te e nella tua vita, affinché la prosperità arrivi.
La forza di questo vuoto è quella che assorbirà ed attrarrà tutto quello che desideri.
Finché stai, materiale o emozionalmente,caricando sentimenti vecchi ed inutili, non avrai spazio per nuove opportunità.
I beni devono circolare … Pulisci i cassetti, gli armadi, la stanza di arnesi, il garage …Dà quello che non usi più …Non sono gli oggetti conservati quelli che stagnano la tua vita… bensì il significato dell’atteggiamento di conservare …
Quando si conserva, si considera la possibilità di mancanza, di carenza … si crede che domani potrà mancare, e che non avrai maniera di coprire quelle necessità …
Con quell’idea, stai inviando due messaggi al tuo cervello e la tua vita che non ti fidi del domani e che pensi che il nuovo e il migliore non sono per te, per questo motivo ti rallegri conservando cose vecchie ed inutili.
Disfati di quello che perse già il colore e la lucentezza ...
lascia entrare il nuovo in casa tua …
e dentro te stesso.

1 commento:

ANAM il senza nome ha detto...

un'imprenditore americano che ha deciso x un anno di liberarsi del superfluo e vivere con 100 soli oggetti... così mi ha fatto ricordare del PRINCIPIO DEL VUOTO DI NEWTON ....
Sembra tutto improponibile anche la provocazione dell'americano perchè non sempre vecchio è sinonimo di inutile, a volte mi libero di qualcosa che non uso e poco dopo ne ho bisogno così devo ricomprarla ed è uno spreco che si può evitare.A volte poi, l'oggetto vecchio è impregnato di ricordi, di emozioni, di sentimento, ed è giusto sì, far spazio per nuove cose , ma lo spazio se si vuole si trova comunque senza buttar via un pezzetto di noi, del nostro vissuto.
Mentre far spazio dentro di noi, ecco, dovremmo essere tanto bravi e capaci a far uscire ciò che è negativo per lasciare entrare il positivo, purtroppo ci si lascia coinvolgere troppo dal negativo diventando così molto, molto difficile buttarlo, almeno per quel che riguarda me, è comunque un percorso lungo e lento, un passetto alla volta per migliorare la propria vita senza cadere nell'insensibilità e nel superficiale