27 mag 2010

JENNY E' PAZZA (VASCO ROSSI)

A CHI NON CAPIVA ALLORA....rileggendo il testo di questo vecchio successo di Vasco mi rendo conto che Jenny non era pazza... e Vasco non era così superficiale...la vita va capita,vissuta, raccontata... C'è un passato e un presente.Secondo me Vasco tocca i suoi massimi picchi qui, dove entra nei nostri cuori con forza e tenerezza, lasciandoci l'amaro sapore che il giudizio finale della gente sia un giudizio superficiale, comodo,pronto a dimenticare tutto.La gente.Quella che pensa col cervello degli altri,che non si sforza di capire niente e nessuno,che vive di immagini ed icone,che fa violenza gratuita,come un linciaggio o una vendetta fatta in nome di non si sa bene cosa. Jenny non era, e non è, pazza. Questa,è l'unica certezza che ho......

1 commento:

ANAM il senza nome ha detto...

Jenny non vuol più parlare
non vuol più giocare
vorrebbe soltanto dormire
Jenny non vuol più capire
sbadiglia soltanto ......
non vuol più nemmeno mangiare
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny ha lasciato la gente
a guardarsi stupita
a cercar di capir cosa
Jenny non sente più niente
non sente le voci che il vento le porta
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Io che l'ho vista piangere
di gioia e ridere
che più di lei la vita
credo mai nessuno amò
io non vi credo
lasciatela stare
voi non potete
jenny non può più restare
portatela via
rovina il morale alla gente
Jenny sta bene
è lontano...la curano
forse potrà anche guarire un giorno
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo
Jenny è pazza
c'è chi dice anche questo
Jenny ha pagato per tutti
ha pagato per noi
che restiamo a guardarla ora
Jenny è soltanto un ricordo
qualcosa di amaro da spingere giù in fondo
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire