01 giu 2010

U2 Where The Streets Have No Name


Questa canzone nasce nella mente di Bono durante un soggiorno in Africa con sua moglie Ali..Racconta della sensazione di libertà che dà trovarsi dove le strade non hanno nome, dove l'essere umano non può fuggire da ciò che è,da ciò che la vita impone..è una canzone bellissima,estrememente intima, basata su contrasti tra questo posto disperso, assetato, desertico e la città, le convenzioni,la pioggia acida che lo soffocavano, con uno sguardo alla sua relazione con la moglie nei primi anni di matrimonio
TRADUZIONE:
oglio correre,
voglio nascondermi,
voglio abbattere le mura che mi imprigionano,
voglio allungare il braccio e toccare il fuoco,
dove le strade non hanno un nome......
voglio sentire la luce del sole sul mio viso
vedo le nubi di polvere scomparire senza traccia,
voglio prendere riparo dalla pioggia avvelenata,
dove le strade non hanno un nome..
dove le strade non hanno nome,
dove le strade non hanno nome..
stiamo ancora costruendo e dando alle fiamme il nostro amore,
dando alle fiamme il nostro amore
e quando andrò là,
ci andrò con te..
è tutto ciò che posso fare..
la città è una tempesta
e il nostro amore diventa ruggine,
siamo sbattuti e soffiati via dal vento
calpestati nella polvere
ti mostrerò un posto
in alto su una piana desertica
dove le strade non hanno nome..
dove le strade non hanno nome,
dove le strade non hanno nome,
ancora costruiamo e diamo alle fiamme il nostro amore,
diamo alle fiamme il nostro amore
e quando andrò là,
ci andrò con te
è tutto ciò che posso fare..

Nessun commento: